Curiosità

COSA SONO GLI INTRUSIVE INTERSTITIALS ?

By giugno 25, 2017 No Comments

Il primo target di Google è restituire contenuti interessanti, come questo.

Nel 2017 ci attendono una serie di cambiamenti importanti, e come al solito gli algoritmi di penalizzazione avranno un ruolo fondamentale.

Google si prepara a colpire ancora con le penalizzazioni sugli Intrusive Interstitial, ovvero tutte quelle terribili popup, che da Mobile e da Desktop sempre di più disturbano la nostra navigazione.

Spacciati come programmi in grado di incrementare le conversioni distolgono l’utente dalla sua ricerca e cercano di farlo convergere dove lui non vorrebbe.

Certo non verranno bloccati e non tutti i siti verranno penalizzati, ma soltanto quelli che non vorranno adeguarsi con i tempi.

Google ha infatti redatto delle linee guida a proposito :

Esempi di contenuti che potrebbero essere penalizzati

Intrusive-Interstitials-1
Intrusive-Interstitials-3
Intrusive-Interstitials-5

Esempi di contenuti sicuri

Intrusive-Interstitials-2
Intrusive-Interstitials-4
Intrusive-Interstitials-6

Come agire per ottimizzare i nostri siti?

sostanzialmente dobbiamo essere discreti nell’utilizzo di questi strumenti. Cerchiamo di non coprire tutta la pagina con la popup e possibilmente utilizziamo le regole del material design che lo stesso google consiglia.

Perché Google non li penalizza totalmente?

Perché sono effettivamente utili agli utenti, si basti pensare una piccola popup che verifica l’eta su un sito, o un piccolo banner che ci consiglia l’applicazione o l’ebook in questione.

Il target di Google non è quello di rendere la vita difficile agli sviluppatori, ma quello di renderla facile agli utenti, categorizzando i contenuti in base alla loro usabilità e al loro contenuto.

Se hai trovato utile questo articolo condividi !

Author novaragrafica

More posts by novaragrafica